Antiriciclaggio: abbassato a 1.000 euro il limite per l’utilizzo di contante

La Manovra Monti (“Manovra salva – Italia”) approvata il 4 dicembre 2011 dal Consiglio dei Ministri, interviene nuovamente sulla disciplina dell’antiriciclaggio.

In particolare, viene abbassata a 1.000 euro la soglia per l’uso dei  contanti, in precedenza fissata a 2.500 euro.  Al di sopra di questo tetto non saranno possibili, infatti, operazioni con mezzi di pagamento non tracciabili.

Per i pagamenti effettuati da pubbliche amministrazioni per stipendi e prestazioni d’opera la soglia viene abbassata a 500 euro.

Le violazioni di questa normativa  deve essere comunicata entro 30 giorni  al Ministero dell’Economia e all’Agenzia delle Entrate.

Il  provvedimento contiene anche la previsione di una convenzione, da stipularsi entro tre mesi, tra Ministero dell’Economia e Banche per condizioni agevolate per l’apertura e l’uso di conti correnti.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...