Riduzione dell’acconto anche per la cedolare secca e il regime dei “minimi”

Con comunicato stampa del 25 novembre 2011 il Ministero delle Finanze ha comunicato che il differimento di 17 punti percentuali sull’acconto IRPEF si applica anche all’acconto della “cedolare secca” ed al “regime dei minimi”.

Ai contribuenti che hanno già effettuato il versamento applicando le percentuali in
misura piena, compete un credito di imposta di importo corrispondente al maggior
acconto versat

Riduzione acconti IRPEF di novembre dal 99 all’82 percento.

Con un comunicato stampa, con data di oggi, il ministero delle economia e delle finanze comunica che è stato firmato in data 21 novembre 2011, ed è in corso di pubblicazione, il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che prevede, fra l’altro, il differimento del versamento di 17 punti percentuali dell’acconto IRPEF dovuto per il periodo d’imposta 2011. Di conseguenza l’acconto IRPEF dovuto entro mercoledì 30 novembre ammonterà all’82 per cento anziché al 99 per cento. La differenza sarà versata a giugno del 2012.