AGENZIA ENTRATE in arrivo VIA PEC le comunicazioni di anomalia relative ai volumi d’affari 2014

notiziario del 31/03/2017

www.sinernet.net

gilioli marasi

Comunicazioni di anomalia relative ai volumi d’affari 2014:Provvedimento

Con Provvedimento 24 marzo 2017, l’Agenzia delle Entrate, ha individuato le modalità con cui vengono messe a disposizione del contribuente e della Guardia di Finanza le eventuali anomalie tra volume d’affari relativo al 2014 (Mod. IVA 2015) ed importo delle operazioni comunicate dai clienti del contribuente, tramite lo spesometro.

In caso siano riscontrate anomalie l’Agenzia delle Entrate, mette a disposizione del contribuente o dell’intermediario abilitato le informazioni relative ai ricavi/compensi, volume d’affari, ecc. inviando specifiche comunicazioni per consentire al contribuente di sanare (eventualmente) la propria posizione.

Le comunicazioni sono inviate tramite PEC ovvero tramite posta ordinaria nel caso in cui l’indirizzo del contribuente non sia attivo o registrato nell’Indice INI-PEC.

166a64bc-62f6-46ee-b4ae-85459e0ed074.png

Annunci