DURC POSSIBILITA’ DI OTTENERNE IL RILASCIO IN PRESENZA DI DEBITI PREVIDENZIALI E DI CREDITI VERSO LA P.A.

La circolare n. 40/2013 del 21 ottobre 2013 del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, fornisce un primo chiarimento sulla possibilità per le aziende, di ottenere il DURC regolare anche in presenza di debiti previdenziali non pagati, nel caso in cui le stesse vantino crediti almeno di pari importo nei confronti della Pubblica amministrazione.

 Attraverso questa procedura è assicurata la possibilità alle imprese in queste condizioni, di continuare ad operare sul mercato anche in presenza di debiti previdenziali e/o assicurativi.

 Quali crediti possono essere utilizzati per ottenere il DURC?

Sono i crediti certi, liquidi ed esigibili vantati nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni. Per poter ottenere il DURC, ovviamente, l’importo dei crediti deve almeno pari o superiore a quello degli oneri contributivi non versati.

 

Come fare per ottenere il DURC?

Le aziende che si trovano in queste condizioni per prima cosa devono ottenere la certificazione dei propri crediti. Per farlo occorre collegarsi alla piattaforma informatica del Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento della Ragioneria dello Stato. L’indirizzo è il seguente:

Clicca QUI per andare all’indirizzo

Una volta ottenuta la certificazione, basterà recarsi ad uno sportello INPS con la certificazione stampata o, in alternativa, con il numero di certificazione ed il codice di controllo rilasciato dalla piattaforma informatica.

Annunci